Luca e l’atleta paralimpico

Con grande emozione e attenzione, martedì 13 dicembre 2017, i 250 ragazzi del C.F.P. “Istituto Immacolata” hanno ascoltato le testimonianze di Andrea Devicenzi, atleta paralimpico nazionale, e di Luca Arata, allievo che frequenta il 4° anno presso il C.F.P., che si sono conosciuti in seguito ad un grave incidente stradale che Luca ha avuto all’età di 14 anni.

Andrea e Luca accomunati dalla stessa “mancanza”, quella di una gamba, ma anche dalla stessa forza e determinazione nell’affermare e dimostrare a se stessi e al mondo che “… se ne è andata una gamba ma non la voglia di vivere ogni giorno della propria vita, al massimo delle proprie possibilità”.

L’incontro è stato possibile grazie al lavoro che Devicenzi sta facendo, ormai da 5 anni, nelle scuole d’Italia, attraverso Progetto22 il cui scopo è quello di far comprendere ai giovani che per raggiungere il successo nella vita, non conta il numero delle gambe, ma ciò che si ha in testa.

Leave a Reply

preloader