CIOFS-FP Piemonte

Il CIOFS-FP Piemonte (Centro Italiano Opere Femminili Salesiane – Formazione Professionale Piemonte) è un’Associazione senza scopo di lucro, di rilevanza nazionale, presente sul territorio regionale nelle aree di Torino, Alessandria, Vercelli e Novara, con una Sede Legale e di Coordinamento Regionale, dodici Sedi Operative e cinque Centri di Bilancio delle Competenze, Orientamento Professionale e Servizi al Lavoro.

L’Ente ispira il proprio modello educativo al Sistema preventivo dei Salesiani di don Bosco e delle Figlie di Maria Ausiliatrice di Madre Mazzarello nato in Piemonte alla fine dell’800 e che ha rappresentato una delle esperienze socioeducative più innovative e attuali, riconoscendo ai giovani una posizione centrale nel processo educativo attraverso iniziative come il “laboratorio familiare”,  le scuole serali e i laboratori artigianali a loro rivolti; è inoltre di questo periodo la stipula del primo contratto di apprendistato promosso da don Bosco.

Come affermava don Bosco “L’educazione è cosa del cuore”. Il cuore è infatti il luogo in cui l’essere umano decide l’orientamento della sua vita, plasma la sua volontà e opera scelte concrete; è la sede delle motivazioni che muovono interiormente ad agire e può rivelare la profondità delle aspirazioni. Per questo, il CIOFS-FP Piemonte ha a cuore la persona con le sue potenzialità e la accompagna nella definizione del proprio progetto professionale e di vita.

Le dinamiche del contesto socioeconomico in cui viviamo spesso non garantiscono una piena valorizzazione della persona, ma il CIOFS-FP Piemonte va controcorrente: il sistema preventivo salesiano, infatti, fa leva sugli aspetti positivi delle persone, sulle loro motivazioni e sui loro sogni, per risvegliare le risorse interiori necessarie a realizzarli. L’Associazione rappresenta perciò un prezioso punto di riferimento per tutti coloro che vi entrano in contatto, trovando così possibilità di dialogo e opportunità di confronto preziose.

Gli ambiti in cui opera il CIOFS-FP Piemonte sono: la Formazione, l’Orientamento e i Servizi al Lavoro.  

La Formazione privilegia un approccio basato sul fare, attraverso la proposta di attività pratiche di laboratorio e di simulazione del contesto lavorativo, che consentono di definire progressivamente la propria identità professionale e di acquisire e sviluppare le competenze necessarie a esprimerla.

L’Orientamento trova espressione in percorsi di scoperta e analisi dei propri punti di forza, aree di miglioramento, interessi, motivazioni, valori, capacità rivolti agli allievi e a tutti coloro che necessitano di uno spazio di riflessione e confronto per la definizione/ridefinizione del proprio progetto professionale e personale.

I Servizi al Lavoro mettono in contatto le persone e le imprese, supportando le prime nell’individuazione della realtà lavorativa più adatta a loro, talvolta anche accompagnandole nella costruzione della propria professionalità attraverso specifici percorsi formativi, e le seconde nella ricerca e selezione delle risorse rispondenti alle loro esigenze.

L’Ente cura e garantisce l’aggiornamento professionale delle proprie risorse umane e il monitoraggio costante di tutte le attività in ottica di miglioramento continuo. Privilegia il lavoro di équipe e favorisce l’integrazione e la sinergia con i servizi, le strutture e le competenze specifiche presenti sul territorio.

preloader