La Regione Piemonte, impegnata da anni nella promozione dei servizi di orientamento, ha avviato un nuovo importante progetto di promozione del sistema regionale per l’orientamento. Tale progetto prevede la realizzazione di 31 percorsi formativi, uno per ciascun bacino di Centro per l’impiego, a beneficio di circa 750 operatori dell’orientamento.
Il progetto, inoltre, avrà in esito la realizzazione di nuovi strumenti per l’orientamento dei ragazzi e dei giovani piemontesi.
L’erogazione delle diverse attività è stata affidata ad alcune organizzazioni che da anni operano sul territorio regionale con passione e competenza, per l’erogazione dei servizi orientativi (CIOFS-FP Piemonte, nel ruolo di capofila del raggruppamento, ENAIP Piemonte, CNOS-FAP Piemonte e Cooperativa ORSO). Il progetto prevede la qualificata supervisione scientifica dell’Università Cattolica di Milano e il supporto digitale della società Pluriversum di Siena.
 
Ad integrazione della presente, un’interessante articolo del Corriere.

Leave a Reply

preloader