Nuova apertura Bil.Co “Marco Gallino”.

Suor Alina Alasio, direttrice del CFP “Virginia Agnelli” del CIOFS-FP Piemonte, racconta di aver intitolato il nuovo Bil.Co a Marco Gallino, un ex allievo del CFP , il quale, a causa di un problema cardiologico è venuto a mancare l’anno scorso.

Lo scopo dei Bil.Co è quello di sostenere le persone che cercano di inserirsi nel mondo del lavoro, dando speranza.

Annalisa Delaurenti, referente dei Servizi al Lavoro Bil.Co, spiega che la missione che ci si prefigge non è assistenziale, ma di accompagnamento all’autonomia.

Suor Silvana Rasello, presidente del CIOFS-FP Piemonte afferma che il nuovo Bil.Co sarà un locale dedito ad accogliere le persone in un luogo “neutro”, senza etichette, distaccato dalla scuola; avendo così la possibilità di dare un messaggio di apertura a tutte le provenienze, senza pregiudizi. Sottolinea ancora che c’è la volontà di rimettere in piedi le persone che si rivolgono al Bil.Co, grazie ad un lavoro di équipe multidisciplinare in cui si condividono le problematiche per studiare insieme i percorsi di reinserimento, di tirocinio, di apprendistato in cui la persona sia protagonista del proprio futuro. Sono numerose le piccole e medie aziende sul territorio che si rivolgono ai Bil.Co per l’incrocio domanda/offerta garantito per serietà e affidabilità dal CIOFS-FP Piemonte.

Leave a Reply

preloader