Published On: 20 Novembre 2023
Condividi questo articolo

L’innevata Ostersund (SE) è stata la bellissima cornice dell’attività di formazione, insegnamento e apprendimento (LTTA) realizzata dal 13 al 17 novembre 2024 a cui hanno partecipato 9 formatori del CIOFS – FP Piemonte ETS (Italia), BJC – Ballymun Job Centre(Irlanda), Institut za turizam(Croazia), VsI “eMundus” (Lituania), University of Nicosia (Cipro), The Nordic Centre of Heritage Learning and Creativity (Svezia).

5 intense giornate incentrate sulla strategia educativa sulla gestione e la valorizzazione del patrimonio culturale attraverso le tecniche digitali ed articolate in innazitutto in workshop e presentazioni su “Digital Solutions for Applied Heritage” e “The model Generic Learning Outcomes (GLO)”, “Digital tools as heritage learning, “Heritage over generations in different international projects”.

Il potenziale delle tecnologie innovative e il valore sociale ed educativo del patrimonio sono stati approfonditi attraverso dibattiti e visite (a titolo di esempio visita a Birka Folk high school), così come le metodologie e gli strumenti per coinvolgere giovani con difficoltà economiche, sociali (visita e workshop al Jamtli, il museo della contea di Jämtland.

Durante l’intera settimana è stata inoltre condotta una riflessione sull’apprendimento a distanza che sostiene la crescita di ogni individuo e sono state presentate diverse esperienze. Particolarmente significativa l’esperienza del Jamtli che ha utilizzato il proprio studio digitale per connettere circa 160 studenti in Svezia, Finlandia ed Estonia attraverso un evento transnazionale di viaggio nel tempo, incentrato sulla costruzione di ponti tra i paesi.

Hanno completato il programma le visite a Bäckedals folk high school, al Eldrimner (centro risorse nazionale per il cibo artigianale) e al Mid Sweden University’s Risk and Crisis Research Centre RCR Simulation Lab.